www.industria-online.com
NSK

NSK aggiunge la tecnologia di produzione alle sue aree di focalizzazione

Da molti anni NSK concentra le sue competenze di sviluppo sulle quattro tecnologie chiave della società: tribologia, simulazione numerica, meccatronica e ingegneria dei materiali. Ora queste aree se ne aggiunge una quinta: tecnologia di produzione. Il passaggio a "quattro tecnologie chiave più una" evidenzia la crescente importanza di macchine, sistemi e attrezzature ottimizzati per la produzione di cuscinetti di alta qualità. Inoltre, con questa evoluzione NSK riconosce l'influenza sempre più rilevante di trend globali come IoT, Industria 4.0 e intelligenza artificiale (IA).

Quando NSK sviluppa nuove generazioni di cuscinetti, gli obiettivi principali che l'Azienda punta a ottenere sono velocità superiori, minore attrito, maggiore efficienza energetica e durata utile prolungata, anche in condizioni ambientali gravose. In breve, NSK si focalizza su tecnologie chiave che rappresentano la leva più efficace per migliorare le caratteristiche e le prestazioni dei cuscinetti.

Con l'aggiunta di una quinta tecnologia incentrata sulla produzione, l'Azienda consolida il proprio approccio meticoloso per produrre cuscinetti di alta qualità che contribuiscano alla massima precisione ed efficienza.

Le capacità di produzione di NSK vengono sviluppate e ottimizzate prevalentemente in casa, un approccio vantaggioso dato che la rete internazionale di 64 siti produttivi in 13 Paesi utilizza tecnologie di produzione allo stato dell'arte. Molte di queste tecnologie sfruttano strategie di digitalizzazione per realizzare una produzione altamente efficiente, flessibile e sostenibile. Ad esempio, sfruttando l'IoT, NSK favorisce l'ottimizzazione della rete di fabbriche dotando la propria tecnologia di produzione con IA. L'Azienda è anche impegnata nella creazione di fabbriche intelligenti che riducono il consumo di spazio ed energia e il fabbisogno di manodopera.

Gli investimenti nelle altre quattro tecnologie chiave continueranno naturalmente anche in futuro. Ad esempio, con i nuovi cuscinetti radiali rigidi a sfere ad alta efficienza per motori elettrici, NSK dimostra quali miglioramenti possano essere ottenuti con un lavoro di sviluppo intelligente in ambito tribologico. Per questi cuscinetti, i tribologi dell'Azienda hanno sviluppato EA7, un grasso che riduce l'attrito interno. Unitamente a un riempimento di grasso ottimizzato, questo nuovo lubrificante non solo porta a una notevole riduzione dell'attrito e, quindi, a una maggiore efficienza energetica, ma dimezza la frequenza di manutenzione dei motori elettrici.

Il contributo di NSK in questo ambito è stato riconosciuto con un premio assegnato dalla Japanese Society of Tribology (JAST), che ha recentemente conferito a NSK il Tribology Technology Award 2019. Il premio è stato assegnato per un progetto di ricerca che, per la prima volta, consente di misurare simultaneamente ed in modo estremamente preciso lo spessore del velo di lubrificante e il tasso di rottura dei cuscinetti lubrificati a grasso che operano a basse velocità. I risultati di tali misurazioni contribuiscono allo sviluppo di lubrificanti a bassa viscosità e basso attrito che riducono la coppia richiesta e, di conseguenza, abbattono le emissioni di CO2 per combattere il surriscaldamento globale. Nonostante la bassa viscosità, questa tipologia di lubrificanti conferisce ai cuscinetti volventi ad alta efficienza energetica una lunga durata.

Masayuki Maeda, membro di NSK Central Research, mostra il "Tribology Technology Award" conferito dalla Japanese Society of Tribology.


NSK aggiunge la tecnologia di produzione alle sue aree di focalizzazione

 

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP