www.industria-online.com
Verlinde

11 carriponte prodotti da LEVELEC, membro della rete Verlinde, per il nuovo stabilimento di COMEGE

LEVELEC ha progettato e fabbricato 11 carriponte, dotati di attrezzature di sollevamento Verlinde rispettose dell'ambiente, per il nuovo stabilimento di COMEGE, un'azienda produttrice di gru a portale, gru a braccio e bilancini. I carriponte, alcuni dei quali raggiungono una portata di 6,3 tonnellate, sono destinati alla movimentazione di prodotti grezzi e alla spedizione di prodotti finiti. Levélec e COMEGE sono da tempo partner di VERLINDE e Levélec fa parte della rete EUROPONT e SAV di Verlinde dal 1974.

11 carriponte prodotti da LEVELEC, membro della rete Verlinde, per il nuovo stabilimento di COMEGE
COMEGE è un'azienda a conduzione familiare con sede in Saona e Loira, a un centinaio di chilometri da Lione, con un organico di 50 persone, specializzata nella progettazione e nella realizzazione di apparecchiature di sollevamento di serie o su misura per qualsiasi settore industriale. La società, fondata nel 1984, opera nel settore della trasformazione delle lamiere. Nel 1992 l'offerta di prodotti si è allargata alle gru a braccio, alle gru a portale e ai bilancini.

LEVELEC, con sede a Vaulx en Velin, nei pressi di Lione, è specializzata nella produzione di carriponte EUROPONT, dai modelli standard a quelli su misura, e delle relative vie di corsa. Inoltre è specializzata nella riparazione e nella manutenzione delle apparecchiature di sollevamento, ed è membro della rete ufficiale di assistenza post-vendita di VERLINDE sin dalla sua costituzione nel 1974. COMEGE dispone in loco di una scorta permanente dei componenti installati nel corso degli interventi più frequenti, il che le consente di venire incontro rapidamente alle richieste dei clienti. Attualmente la produzione riguarda per il 60 % le attrezzature di serie e per il 40 % quelle su misura. Tutta la produzione è destinata alla rivendita.


11 carriponte prodotti da LEVELEC, membro della rete Verlinde, per il nuovo stabilimento di COMEGE

Un nuovo edificio di 11.000 m2 da attrezzare
Nel 2018 COMEGE, per far fronte alle esigenze di produzione industriale in continua crescita, ha deciso di accorpare tutte le officine di produzione in un nuovo edificio di 11.000 m2. La presenza dello stabilimento e dell'ufficio studi nella stessa sede costituisce un punto di forza per l'azienda. "Le competenze del nostro ufficio studi si espletano in modo particolare attraverso una stretta collaborazione con lo stabilimento di produzione, che continua lungo tutto il processo di fabbricazione. Lo stesso costituisce anche il punto di riferimento affidabile e responsabile per i nostri partner commerciali", citazione COMEGE. Per attrezzare il nuovo edificio COMEGE si è rivolta a EUROPONT LEVELEC, che ha prodotto e consegnato 11 carriponte dotati di apparecchiature di sollevamento VERLINDE. La commessa prevedeva tre tipi di carriponte, rispettivamente da 2 tonnellate di portata e 15 metri di sbraccio, 5 tonnellate e 6,3 tonnellate con 25 metri di sbraccio.

La consulenza ha avuto inizio nel 2018, prima della costruzione dell'edificio, per cui non vi era alcun impegno per quanto riguarda l'installazione. COMEGE voleva delle attrezzature rispettose dell'ambiente, per cui LEVELEC ha suggerito di prendere in considerazione la gamma apparecchiature EUROBLOC VT di VERLINDE, composta da paranchi elettrici a cavo per portate da 800 a 80.000 kg. Si tratta di paranchi dotati di motori a velocità di sollevamento variabile adattabile al carico. Il sistema consuma solo l'energia richiesta dal carico movimentato, il che consente un sostanziale risparmio e un rapido ritorno sugli investimenti, requisiti previsti dal capitolato COMEGE.


11 carriponte prodotti da LEVELEC, membro della rete Verlinde, per il nuovo stabilimento di COMEGE

Una consegna e un'installazione all'insegna della rapidità
Il progetto è stato approvato a giugno del 2018, con una pratica di finanziamento che teneva conto dell'aspetto ambientale. L'installazione ha avuto luogo a settembre del 2019, dopo la costruzione dell'edificio, e lo stabilimento è entrato in produzione a gennaio del 2020.

L'installazione dei carriponte è stata effettuata in sole 24 ore a settembre del 2019. Per il trasporto è stato utilizzato un convoglio eccezionale. L’installazione si è svolta regolarmente, senza problemi di sorta. Ad oggi l'infrastruttura di produzione è perfettamente funzionante.

  Richiedi maggiori informazioni…

LinkedIn
Pinterest

Unisciti agli oltre 15.000 follower di IMP